Abbigliamento e accessori

La moda può essere etica e sostenibile?

 

In bottega trovi tante proposte che dimostrano come sia possibile scegliere capi di abbigliamento e accessori che rispettano l'ambiente e favoriscono un'economia sociale e solidale.

 

  • gli abiti, le gonne, i capi con i colori dell'Africa realizzati dalle sartorie sociali di MAFRIC 
  • le borse e i runner realizzati dall'atelier sartoriale multietnico couLture Migrante, che accoglie i migranti richiedenti asilo (trovate anche le mascherine di comunità!)
  • i capi in cotone biologico indiano e africano prodotti da BeCotton
  • le borse della linea "Soruka", realizzate in India con ritagli di pelle riclicata e distribuite da AltraQualità
  • le sciarpe realizzate in Vietnam con materie prime 100% naturali da LOOM FairTrade e distribuite da Altromercato
  • le mascherine FFP2 R  lavabili fino a 50 volte, prodotte da Progetto Quid, un brand nativo sostenibile e inclusivo
  • i sandali in cuoio prodotti in Palestina con il progetto PeaceSteps  (disponibili solo in estate) 
  • Novità: la nuova linea di borse e abbigliamento della cooperativa sociale NewHope, una sartoria etnica, in cui le donne migranti possono riappropriarsi della propria dignità attraverso il lavoro.